Regione Puglia

22 marzo - GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA 2019 - ACQUA SICURA NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI RUFFANO E TORREPADULI

Pubblicato il 15 marzo 2019 • Ambiente

L'acqua è alla base della salute pubblica; l'accesso all'“Acqua sicura”, priva di contaminazioni, è pertanto un diritto umano.

Il World Water Day 2019, che si tiene il 22 marzo, ha per tema "Non lasciare nessuno indietro": è l’invito a riflettere come nel mondo miliardi di persone vivono ancora senza acqua sicura nelle case, scuole, luoghi di lavoro, paesi in via di sviluppo. Pertanto tutti devono beneficiare dell’acqua con il progredire dello sviluppo sostenibile.

Venerdì 22 marzo l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Ruffano partecipa a questa iniziativa coinvolgendo i bambini della scuola dell’infanzia di Ruffano e Torrepaduli.

Saranno installate delle fontanine tipo cassetta di acqua potabile, due nelle scuole materne di Ruffano e una in quella di Torrepaduli. Le fontanine saranno donate dalla Società Cooperativa Terrae Motus di Ruffano, mentre il Comune di Ruffano fornirà ai bambini che usufruiscono della mensa 400 borracce in alluminio da 500 cc.

L’intento è di fornire acqua sicura ai nostri bambini e ridurre la quantità di plastica a scuola”, afferma l’Assessore all’Ambiente Francesco De Vitis, “è di porre attenzione alla nocività delle bottiglie di plastica, che, come è noto, se lasciate al caldo per un periodo abbastanza lungo potrebbero diventare particolarmente nocive per la salute (la bottiglia di “plastica”, realizzata con tereftalato, una volta entrata in contatto con fonti di calore rilasciano nell’acqua particelle di antimonio e bisfenolo A, n.d.r.) e ridurre così i rifiuti di plastica, che vanno a danneggiare pesantemente l’ambiente (la Commissione europea ha proposto nuove norme, spingendo gli Stati membri a raccogliere entro il 2025 il 90% delle bottiglie di plastica monouso per bevande, n.d.r.)”.

Borraccia

Allegato 58.00 KB formato jpg
Scarica

Fontanella

Allegato 18.00 KB formato jpg
Scarica